Cronaca

ASCEA – Giovanni Oricchio scomparso da 10 giorni: le ricerche continuano

Continuano senza esito le ricerche del 37enne di Ascea, Giovanni Oricchio, scomparso dal suo paese l’8 gennaio scorso.

Non ci sono novità, ma a dieci giorni dalla scomparsa le ricerche proseguono, soprattutto nei territori limitrofi, dove per giorni un’ intera squadra di uomini delle forze dell’ordine e volontari della Protezione Civile, lo ha cercato fino a notte fonda perlustrando la zona intorno ad Ascea, ed estendendo il raggio fino a Pisciotta, Omignano e Stella Cilento.

Con il passare delle ore, però, le speranze di ritrovarlo diminuiscono.

Non per la famiglia, che chiede di continuare a cercarlo. Per loro, l’ipotesi che Giovanni non sia vivo è esclusa, anche perché nulla degli indizi raccolti in questi giorni fa pensare che possa essere morto.

A supporto di questa ipotesi, il fatto che gli uomini del comando di Vallo della Lucania, in collaborazione con vigili del fuoco, protezione civile e cittadini, hanno cercato ovunque. Tra le ipotesi c’è anche quella che possa aver preso un passaggio da qualcuno in auto o possa essere partito in treno. Quel che è  escluso è che possa averlo fatto dalla stazione ferroviaria di Ascea.

I carabinieri hanno visto le riprese delle videocamere di sorveglianza e di Giovanni nessuna traccia. Il caso è arrivato anche nella trasmissione di rai tre ‘Chi l’ha visto?’.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina