Agropoli, slitta a Maggio l’apertura del COVID Hospital

Agropoli, slitta a Maggio l’apertura del COVID Hospital

18 Aprile 2020 0 Di Redazione

Secondo quanto riportato dai colleghi di Cilento Channel dei problemi strutturali farebbero slittare l’apertura del COVID Hospital di Agropoli a Maggio.

Leggi anche: De Luca dimentica Agropoli nel piano ospedaliero

Problema di pavimentazione

Alla base del ritardo ci sarebbe un problema di pavimentazione in quanto andrebbe cambiato quello della terapia intensiva. Nel reparto ex Utic è presente un pavimento in Linoleum installato come da normativa vigente ma pare che si voglia realizzarne il rifacimento con Grès Ceramico. La problematica è saltata fuori dopo il sopralluogo del 16 aprile da parte del sindaco Adamo Coppola, del sindaco di Capaccio Paestum Franco Alfieri, dell’assessore agropolese Rosa Lampasona, del dott. Fernando Chiumento, del direttore del P.O. di Vallo della Lucania Adriano De Vita all’interno dell’area Covid.

Leggi anche: COVID Hospital Agropoli, pronto il trasferimento dei primi pazienti (16/4/2020)

I timori dei cittadini

Chiaramente la notizia ha sconvolto tutta al comunità che da ormai 20 giorni aspetta l’apertura del COVID Hospital. Già nei giorni scorsi inoltre si erano palesati dei problemi per quanto riguarda il personale ancora da individuare totalmente. Ogni giorno, insomma, sembra uscirne una. Possibile che un pavimento di un ospedale possa fermare un’apertura quando in Italia si sono attivati ospedali da campo?

(411)